IL MUSEO.

Nei locali che ospitano lo Sportello Linguistico è presente anche un piccolo museo agro-pastorale con oggetti antichi usati nei lavori quotidiani dai pastori e dagli agricoltori, molti dei quali intagliati su legno, arte a cui i roghudesi si dedicavano con passione.
Presso il museo è esposto anche un telaio, dove le donne trascorrevano molto del loro tempo per  tessere le coperte e la tela (con i filati di ginestra, canapa, lana) da cui poi ricavare i vari indumenti.
Clicca qui per vedere alcune foto del museo.

TO MUSÌO.

Stin merìa pu ene  i Thirìda Glossikì echi ciòla ena cceddho musìo me palèa abbìsia ti i provatàri ce  ta thèmata tu chuma evàddhai ghià te ddulìe sce cathamèra; poddhà tutòn abbìsio ta characiàzai  sto scilo, dulìa ti i richudìsi ecànnai me agàpi.
Sto musìo echi ciòla en'argalìo, pu i ghinèke epèrannai poddhì tu kerù- ndo na nnìu te  mudàrrave ce to stari ( me ta ràmmata sce sparto, cànnavo, maddhì) asce pio na ghenastìu ta rucha.
Spìsce ode na ìvrise cambòsse fotografìe tu musìu